News

Dal primo marzo se si è vaccinati o guariti non sarà più obbligatorio fare il tampone per entrare in Italia dai paesi al di fuori dell’Unione Europea

Martedì il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato un’ordinanzache stabilisce che dal primo marzo per le persone che entrano in Italia da paesi al di fuori dell’Unione Europea varranno le stesse regole in vigore all’interno dell’Unione: basterà che siano in possesso di un certificato di vaccinazione contro il coronavirus o di un certificato di guarigione recente, e non ci sarà più l’obbligo di effettuare un test antigenico o molecolare. Il test sarà necessario solo per chi non è vaccinato o guarito, e per chi è vaccinato con vaccini che non sono autorizzati dall’EMA, l’Agenzia europea per i medicinali.

Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published.

close