Business

PayPal addebiterà 10€ ai titolari di conti inattivi


PayPal ha recentemente aggiornato le sue Condizioni d’uso, introducendo una clausola in forza della quale i titolari di conti non utilizzati dovranno pagare una “tariffa per inattività”.

Questa sorta di penale ammonta a 10€ e avrà efficacia a partire da ottobre 2022 per gli account venditori, mentre i privati saranno colpiti un anno più tardi, nell’ottobre 2023. 

Tuttavia, leggendo le nuove Condizioni d’uso, sembra sarà estremamente facile evitare di sostenere questa spesa; affinchè un conto possa definirsi “inattivo”, infatti, è necessario che quest’ultimo non venga movimentato o che non vi si acceda per almeno 12 mesi consecutivi. 
Qualora non foste assidui utilizzatori della piattaforma, dunque, basterà effettuare un login all’anno per continuare ad utilizzare il vostro conto senza aggravi.

Infine, qualora foste estremamente smemorati ed il vostro saldo fosse inferiore a 10€, l’addebito “sarà pari all’importo minore tra la tariffa indicata di seguito (10€, ndr) e il saldo residuo del conto”; quindi, se ad esempio al momento del pagamento della tariffa doveste avere soltanto 5€ sul vostro conto, PayPal si “accontenterà” di prelevare soltanto questo ammontare.



Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published.

close