News

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 3 Marzo: Sulle nostre armi a Kiev l’ombra dei contractor

L’intervista

“Armi, risoluzione discutibile. Adesso il Parlamento vigili”

Massimo Villone – Costituzionalista

L’intervista

“Pensiero critico: nessuno è più intollerante dei liberali”

Luciano Canfora

Guerra in Ucraina

Paracadutisti, tank e missili: l’Orso russo morde Kharkiv

L’invasione – Le cifreMosca: “498 vittime, 2870 quelle del nemico”

Guerra e Pace

Mosca propone la tregua. Gli ucraini al tavolo per scoprire se è un bluff

Trattative: secondo roun

Le analisi

Nato a Est, l’allarme sul disastro anche dal capo della Cia

Gli strateghi americani

Il caso

Armi&affari, così D’Alema mirava all’America Latina

Non solo Colombia. Non ancora chiusa la vendita di navi e aerei da guerra al governo di Bogotà, il “consulente” Massimo D’Alema già guardava ad altri Paesi del Sudamerica. Lo dice proprio l’ex premier durante la call del 9 febbraio cui partecipa un consulente della Colombia e un’interprete. “Noi vorremmo collaborare – dice D’Alema, registrato […]

L’intervista

“Renoldi al Dap? L’ultima cambiale della Trattativa”

Salvatore Borsellino – Fratello del giudice ucciso

Si è scoperto pacifista

Salvini: “Missione con Sant’Egidio e Caritas”. E viene subito smentito

L’ultima dimensione del Capitano, forse la più onirica, è quella del peacekeeper. O meglio del “combattente per la pace”. Matteo Salvini, sempre in fuga dalle vestigia della sua sbandierata ammirazione per Putin, ora si propone come forza umanitaria in Ucraina. E si candida addirittura alla guida di una missione per separare gli eserciti in guerra. […]

Tutti In piazza

Sabato a Roma un nuovo corteo per la pace

Si terràsabato 5 marzo a Roma una grande manifestazione nazionale per chiedere lo stop delle ostilità in Ucraina e promuovere la pace. L’iniziativa è stata presentata da Rete italiana Pace e disarmo e ha già ricevuto l’adesione della Fiom-Cgil e dell’Arci. I gruppi pacifisti formeranno un corteo che, a partire dalle 13.30, si muoverà da […]

Il corrispondente

Marc il “russo” sparisce dal Tg1

Dopo la polemica – La rete ammiraglia non lo chiama più

La première del doc

Formigoni show al cinema: “Grazie a me il povero si cura nell’ospedale del ricco”

“Ma l’idea del film non è mica mia! È di un grandissimo personaggio della cultura italiana, che tra l’altro non conoscevo nemmeno”. Roberto Formigoni vive la sua serata di gloria (nelle due ore di permesso dai domiciliari) alla presentazione milanese di Roberto F., il documentario sulla vita del Celeste. Il “grandissimo personaggio della cultura” a […]

Corte costituzionale

Referendum, le motivazioni delle bocciature. “Il sì all’eutanasia era legalizzare l’omicidio”

Se la Corte costituzionale avesse dichiarato ammissibile il referendum sull’eutanasia avrebbe reso legale l’omicidio del consenziente e privato la vita “della tutela minima richiesta dalla Costituzione”. Lo si legge nelle motivazioni della sentenza di inammissibilità, relatore Franco Modugno. Quell’abrogazione parziale dell’articolo 579 del codice penale, avrebbe reso “penalmente lecita l’uccisione di una persona con il […]

Le nomine per la Procura

Milano, 18 candidature per il posto di aggiunto

Sono 18 le candidature per il posto di procuratore aggiunto a Milano che dal 15 di aprile sarà scoperto poiché Riccardo Targetti, ora alla guida della procura come facente funzione, andrà in pensione. Mentre si avvicina la nomina del nuovo procuratore milanese chiamato a guidare uno degli uffici più importanti d’Italia ma che si trova […]

Ultimatum

Catasto, il governo ricatta e la maggioranza si ribella

Unità nazionale – Lega e 5S contrari, ma Palazzo Chigi avverte: niente accordi al ribasso. E anche il Pd frena Draghi: dialogare

Covid-19

Obbligo over 50, sì con la fiducia. Ma il Pass divide

Ok al decreto – Maggioranza: anche Conte: “rivedere le misure anti virus”

Ateneo “parthenope”

Napoli, due arresti: “Per 200 e ecco le risposte ai test”

Con una disinvoltura a tratti imbarazzante, nell’autunno del 2019 un dipendente e un ausiliario dell’Università Parthenope di Napoli, uno in seguito passato alla Bicocca di Milano, contattavano via whatsapp alcuni studenti proponendo loro le risposte esatte del test di ammissione al corso di laurea in Scienze Motorie. Chiedevano in cambio 200 euro. Si chiamano Giuseppe […]

Il perito al Ruby ter

“B. diede 24mila a Marta Fascina tra il 2013 e il 2016”

Tre milioni nel 2008 all’infermiera che si prese cura della madre. Uno a Marco Columbro, 415 mila euro alla modella Raissa Skorkina. Sono alcune delle cifre bonificate da Silvio Berlusconi tra il gennaio 2006 e il dicembre 2016, secondo il consulente della difesa dell’ex premier, Andrea Perini, sentito come teste nel processo Ruby ter a […]

spari in strada

Nettuno, agguato al boss foggiano. Figlio in fin di vita

Spari in strada in pieno giorno a Nettuno, sul litorale romano, a terra restano due persone. L’obiettivo dei sicari era Antonello Francavilla, ritenuto uno dei capi della mafia foggiana e ai domiciliari dal marzo 2021. In base a quanto ricostruito dagli agenti di polizia coordinati dai magistrati della Dda, intorno alle 12.30 i killer, forse […]

“Eternit”, i morti furono 8

Bagnoli: pm chiede 23 anni per Schmidheiny

La Procuradi Napoli ha chiesto 23 anni e 11 mesi per l’imprenditore svizzero Stephan Ernest Schmidheiny, sotto processo a Napoli per la morte di 8 persone (6 operai e 2 familiari di laboratori) determinato, secondo i pm, dalle gravi malattie sviluppate per la prolungata esposizione all’amianto subìta non solo nello stabilimento Eternit di Bagnoli ma […]

Pisa, fu ammazzata nel 2020

Uccise Khrystina Novak. Condannato tatuatore

Il Tribunaledi Pisa ha condannato a 29 anni Francesco Lupino, il tatuatore di 52 anni che uccise Khrystina Novak, 29enne ballerina ucraina, nella notte tra l’1 e il 2 novembre 2020, sparandole un colpo di pistola alla testa a Castelfranco di Sotto. L’accusa aveva chiesto 30 anni per l’uomo, reo confesso, che agì per vendicarsi […]

Violenze e rapine

Milano, sgominata la baby gang Z4: presi 8 minori, anche 12enni

Quattordici rapine, violenze e minacce ai passanti, anche solo per dimostrare la forza del gruppo. Così avrebbero agito gli 8 ragazzini componenti della baby gang denominata “Z4” arrestati dai carabinieri del comando provinciale di Milano, coordinati dal sostituto procuratore presso il Tribunale per i minorenni, Sabrina Ditaranto. Gli 8 fermati, tutti minorenni, sono accusati a […]

Ferraresi (M5s)

“Equivocate le sue parole? Tirò picconate contro il 41bis”

L’ex sottosegretario alla Giustizia Vittorio Ferraresi (M5s) ha risposto al giudice Carlo Renoldi, scelto da Marta Cartabia, come direttore del Dap. “La lettera di Renoldi – sostiene Ferraresi in una lunga riflessione consegnata al Fatto – non placa le nostre preoccupazioni”. Il riferimento è alla missiva che il consigliere di Cassazione ha scritto alla ministra […]

Poltrone

Le super porte girevoli tra Leonardo e i dem: da Minniti a Funiciello

L’ex finmeccanica – Cda, fondazioni e riviste: il viavai pd-azienda è continuo. Ci sono pure violante e profumo

Guerra e soldi

Prezzi di gas e petrolio alle stelle. E i rincari saranno pure peggio

Impatto su Stato e famiglie. Record: il timore di non riempire le scorte spinge le quotazioni: i Paesi Ue cercano una via d’uscita per ridurre gli aumenti

I progetti “fossilI”

Timori per le “garanzie” Sace esposta per 5 mld

I contraccolpi interni delle pesantissime sanzioni alla Russia preoccupano il governo italiano, ma qualcuno di più per l’impatto diretto sulle casse dello Stato. S’intende l’esposizione della pubblica Sace, la società che assicura le commesse estere dei gruppi italiani e che in Russia copre investimenti enormi, pesantemente sbilanciati sugli idrocarburi. In questi giorni di fuga dei […]

In Italia

Ville e megayacht dei magnati russi: sanzioni lontane

Lena&LadyM. – Dove sono Sardegna e liguria: Mef a caccia dei beni

Nuove sanzioni

Da Gergiev a Dostoevskij: una cancellazione tira l’altra

Grande inquisitore – Censure artistiche, blocchi letterari

Pensiero unico

“La Costituzione non ammette mai discriminazioni: rischio autoritarismo”

La china scivolosa dell’autoritarismo è dietro l’angolo. La Costituzione non ammette discriminazioni politiche in ragione dei convincimenti individuali, anche quando c’è un conflitto bellico”, sostiene a proposito del doppio caso Nori-Gergiev caso Corrado Caruso, professore di Diritto costituzionale all’Università di Bologna pensierounico

La guerra in Ucraina

La morale fasulla dell’occidente

Pesi e misure – Gli indignati di professione negli anni non hanno detto una sillaba sui massacri in Afghanistan e Iraq o sull’aggressione alla Libia. Ecco perché la loro difesa di Kiev suona come un’ipocrisia bella e buona

Kharkiv

Il bunker di Maria : “La vasca da bagno ora è il mio rifugio”

La storia – Insegnante di italiano, sopravvive con il marito in attesa del peggio

Enerhodar

Una catena umana per proteggere la centrale nucleare

Senza armi – I civili bloccano le strade

Dnipro in trincea

Tra molotov e cecchini, in attesa del nemico

Pochi minuti dopo il suono dell’allarme antiaereo, alcune auto di grossa cilindrata sfrecciano per le strade deserte. Anton ha 32 anni, “33 in giugno” puntualizza, e a bordo della sua vettura chiude la fila. “Sono nato a Dnipro e questa è la mia città, devo difenderla”. La colonna di veicoli raggiunge un check-point in costruzione: […]

L’asse asiatico

Sanzioni, Pechino si sfila ma teme la reazione Usa

Scambi cinesi. L’ex Urss vale un decimo dell’occidente

Madrid

Armi no, anzi sì: slalom Spagna, governo va in tilt

Ira di Podemos – Scontro con i Socialisti

In controtendenza

Dublino: “Niente razzi, mandiamo a Kiev materiale solo sanitario”

Di fronte all’invasione russa in Ucraina la Repubblica d’Irlanda gioca una partita prudente: partecipa al fondo militare europeo da 500 milioni di euro in supporto al governo di Zelensky, ma il suo contributo non sarà in materiale bellico. Lo ha confermato lunedì il primo ministro (Taoiseach) Micheál Martin, chiarendo che “il principale contributo irlandese sarà […]

Che storia

I genitori siciliani del JAZZ

Mattarella scrive a Patruno – L’italiano che creò la prima “Jass Band”

Cristina Casati Stampa

Gran nobildonna comunista, musa dell’arte e dei partigiani

Figlia della svitata marchesa, fu danzatrice di tango e designer: giovanissima, sposò la causa anti-franchista in Spagna, amò Chaplin e fu ritratta dalla Kahlo

Tendenze

La letteratura è “genderless”: la lezione di Morante e Rimbaud

Tra confraternite e autrici che si sentono “scrittori”

Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published.

close