Entertainment

Irama: “Sono fidanzato. Il nuovo album è da paranoico”

“Ovunque sarai” Irama, la canzone dedicata alla nonna nel nuovo album

Dal palco di Sanremo alla vita privata, giusto in tempo per sfornare un nuovo album. Irama continua il suo momento magico e conquista una fetta sempre più ampia di pubblico, anche per la sua performance sul palco dell’Ariston insieme a Gianluca Grignani e in generale nella settimana sanremese.

Con il brano Ovunque sarai Irama si è piazzato in quarta posizione al Festival di Sanremo 2022. Un testo che colpisce per la sua delicatezza al primo ascolto e ferisce in profondità ai successivi, anche per il suo significato. Ovunque sarai è dedicata alla nonna di Irama, come ammesso dallo stesso cantante. Una canzone nata quindi da un legame speciale.

Settimana scorsa, è stato rilasciato il nuovo album di Irama, contenente il brano presentato al Festival e diverse tracce con collaborazioni anche importanti, tra cui Sfera Ebbasta e Rkomi. L’album, Il giorno in cui ho smesso di pensare, è il terzo in studio del cantante.

Irama fidanzato, come ha conosciuto Victoria

In un periodo particolarmente intenso a livello personale e artistico, Irama ha concesso un’intervista a Radio DEEJAY per parlare della sua situazione musicale attuale. Il cantante è stato ospite a Deejay Chiama Italia, il programma condotto da Linus e Nicola Savino in onda ogni giorno feriale dalle 10 alle 12.

Durante l’intervista, Irama ha confermato di essere fidanzato, come era facilmente intuibile da una serie di post su Instagram condivisi dalla sua attuale compagna:

Sono fidanzato? Sì. Si chiama Victoria, è greca e russa.

Chi è la fidanzata di Irama? Si tratta di Victoria Stella Doritou, modella nata a Limassol, nel Cipro. Grande appassionata di moda e ballerina, si è distinta come modella. Irama ha anche raccontato come ha incontrato la fidanzata:

L’ho incontrata a Parigi. Una sera stavo facendo un concerto a Bologna, ma ero un po’ incavolato. Finito il concerto sono scappato a Milano. In quel periodo avevo un po’ i giornali addosso, ma per la parte brutta di questo lavoro. Insieme a un amico sono salito sul treno e sono andato a Parigi. Mi sembra ci fosse la Fashion week. Mi sono ritrovato in un hotel. Io e il mio amico eravamo incappucciati, brutti, cattivi. Eppure lei mi ha notato. L’ho incontrata, ora è una storia carina. Avete mai visto Midnight in Paris? Uscì, c’era una cantante messicana che si mise a cantare, e anch’io mi misi a cantare per strada. Molto da film, molto da cinema.

Un incontro romantico, che Irama racconta con una certa emozione.

Cosa significa il nome Irama: “È una parola malese”

Durante la sua presenza a Radio DEEJAY, Irama ha avuto modo di parlare in maniera approfondita del suo percorso musicale. Approfittando della richiesta di dedica per il compleanno della figlia diciassettenne, fatta da un’ascoltatrice, il cantante ha ricordato il suo periodo da teenager e la sua crescita musicale:

A diciassette anni ero un disastro. Ho firmato il primo contratto a quell’età ma ero gravissimo. Poi sono migliorato. La musica per me è una vocazione. Ho vissuto tanto la realtà di strada, con tutto il mondo hip hop e le crew. Sicuramente rispetto ad altre persone la musica mi ha tirato fuori da situazioni molto sconvenienti. La musica è cultura, ricchezza. Io sono nato un po’ a metà tra il mondo più da strada e il cantautorato. I miei punti di riferimento sono De André e Guccini.

Nel suo intervento, è stato anche spiegato cosa significa Irama e perché si chiama così. Il suo vero nome, infatti, è Filippo Maria Fanti. Per il nome d’arte, però, non è stato scelto solo un semplice anagramma del secondo nome:

Ho scoperto dopo che fosse un anagramma di Maria. Un giorno me lo disse un giornalista e io ho risposto: “Assolutamente sì, per quello”. In realtà vuol dire ritmo, in malese. Per noi da bambini era normale trovare un tag name.

Per vedere una parte dell’intervista di Irama a Radio DEEJAY, clicca sul video qui sotto.

Irama a Deejay Chiama Italia: “Sono un paranoico totale”

A Deejay Chiama Italia, Irama si è aperto anche sul suo modo di essere e sul suo carattere, come fa spesso sia nelle interviste sia nelle sue canzoni. Il cantante ha rivelato che il nome del nuovo album, Il giorno in cui ho smesso di pensare, nasce proprio dal suo carattere:

Sono un paranoico totale, lo sono sempre stato. È sempre stata una mia caratteristica. Anche il nome dell’album è un po’ una provocazione. Non è ancora arrivato il momento in cui ho smesso di pensare. E anche le trecce fanno parte delle mie paranoie notturne.

Nel nuovo album Irama ha voluto cercare di sviluppare il proprio stile personale senza pensare troppo alle logiche di mercato, pur con un lavoro piuttosto ricercato sul sound e nella produzione:

Il nome dell’album è una provocazione che ho raccontato nel teaser, che ha come frase d’esordio “Non ho mai avuto paura di schiantarmi”. Racconta un po’ il disco, ricco di mondi musicali. È un disco senza paura, senza regole di mercato, senza seguire per forza la coolness ma cercando di raccontare la musica con sincerità, con verità.

Per vedere Irama che parla del suo nuovo disco a Deejay Chiama Italia, clicca sul video qui sotto.

Concerti Irama, le date del tour 2022

In trasmissione, è stato anche confermato che è tutto pronto per il tour 2022 di Irama. Il cantante ha annunciato le date dei concerti, che riprenderanno domenica 24 aprile 2022 con la nuova data di Mantova, al Palabam. L’artista sarà poi a Roma il 26 aprile, a Napoli due giorni dopo e al Forum di Milano il 30 aprile. Quest’ultima data, però, è già sold out.

Sui concerti, Irama ha spiegato la grande gioia di poter tornare a suonare per davanti al proprio pubblico:

Non vedo l’ora di fare musica live. Inizio a fare delle canzoni che non posso togliere dalle scalette, e questa è una cosa bella. Ormai i concerti saranno di un paio d’ore, voglio fare uno show. Poi è musica dal vivo, quello che piace a me.

La ripresa dei concerti, in effetti, è uno degli eventi più attesi da tutti gli appassionati di musica. E Irama ci arriva forse nel momento migliore della sua carriera.



Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published.

close