Entertainment

Bridgerton 2: cast, trailer, data d’uscita, il Duca ci sarà?

Bridgerton 2: il trailer è arrivato! E anche la information d’uscita: 25 marzo su Netflix, con 8 nuovi episodi. La seconda stagione di Bridgerton avrà un forged leggermente differente dalla prima. La domanda che tutti si fanno però è: il Duca ci sarà?

Creata da Chris Van Dusen e prodotta da Shonda Rhimes, la serie Netflix si ispira ai romanzi di Julia Quinn, ambientati a Londra durante la Reggenza inglese (Regency Era). Nove in tutto, la piattaforma di streaming sta progettando di adattarli in altrettante stagioni.

Rimanendo quindi in linea con i romanzi, Bridgerton 2 è la trasposizione del libro Il visconte che mi amava: questa volta è Lord Anthony Bridgerton (Jonathan Bailey), fratello di Daphne (Phoebe Dynevor) e il maggiore dei Bridgerton, a doversi sposare: la madre, durante un ballo, annuncia che sta cercando moglie. Senza chiedere prima il suo parere.

Il trailer di Bridgerton 2 non lascia dubbi: sarà un’altra stagione all’insegna della sensualità. Magari non sarà il Duca di Regé-Jean Page con cui tutti lo scorso anno avrebbero voluto passare il San Valentino, ma Jonathan Bailey è molto affascinante e non ha saltato gli allenamenti in palestra, sfoggiando un fisico scolpito.

Bridgerton 2: il trailer della serie Netflix

Bridgerton 2: trama e quando esce

La information d’uscita di Bridgerton 2 è il 25 marzo. La trama della seconda stagione è tutta incentrata sul maggiore dei fratelli Bridgerton: Lord Anthony Bridgerton (Jonathan Bailey).

Costretto dalla madre, il visconte dovrà cercare una moglie adeguata. Guidato dal senso del dovere ma anche dal salvaguardare il buon nome della famiglia, la ricerca di Lord Anthony Bridgerton sembra senza speranza. Nessuna è all’altezza.

Almeno fino a quando Sharma (Simone Ashley) e la sua sorella più giovane Edwina (Charithra Chandran) non arrivano dall’India a Londra. Il visconte comincia quindi a corteggiare Edwina.

Quando però la sorella Kate scopre che Anthony agisce non in nome del vero amore prova a fare di tutto per separarli. Nel combattersi i due si conoscono sempre di più e… Avete visto la prima stagione di Bridgerton, no? Come si cube, “chi disprezza compra” anche stavolta.

 

Bridgerton 2: il forged della seconda stagione della serie Netflix

Abbiamo già detto che il protagonista della seconda stagione di Bridgerton è Lord Anthony Bridgerton (Jonathan Bailey), che aveva fatto la sua apparizione anche nella prima, ma in un ruolo più secondario.

Questa volta fa a cambio con la sorella Daphne (Phoebe Dynevor), che ci sarà, ma non da protagonista are available passato.

Nel forged ci sarà ancora anche Penelope (Nicola Coughlan), che continua a muoversi per l’alta società tenendo nascosto il suo segreto inconfessabile alle persone che le stanno più vicino.

Le new entry di Bridgerton 2 sono le attrici Simone Ashley e Charithra Chandran, che interpretano le sorelle indiane Kate ed Edwina Sharma. Con loro anche un cane: un corgi che già dal trailer sembra candidarsi a mascotte delle serie Netflix.

Bridgerton 2: il Duca ci sarà?

E adesso la domanda che tutti si stanno facendo: il Duca di Hastings sarà nella seconda stagione di Bridgerton?

La risposta non è scontata. Finita la prima stagione, l’attore Regé-Jean Page, che ha fatto immediatamente innamorare mezzo mondo, tanto da diventare uno dei candidati più papabili per il ruolo di James Bond (Daniel Craig ha definitivamente detto addio a 007 con No Time To Die), aveva annunciato che non avrebbe ripreso (i pochi) panni del Duca.

Ad autunno 2021 però, nel corso di una lunga intervista rilasciata a GQ, ha fatto un mezzo passo indietro, dicendo:

Non posso dirtelo! Ma non c’è qualcosa di meraviglioso nell’essere sorpresi da ciò che non ti aspettavi? Non escludo però un cameo o un’apparizione come visitor star.

Vi pare che Shonda Rhimes e Netflix possano rinunciare ai pettorali e al sorriso del Duca nella seconda stagione di Bridgerton? Ci sentiamo abbastanza sicuri nel dire che il Duca, magari brevemente, ci sarà.

 

Bridgerton: il commento di Alessandro Cattelan sulla serie Netflix



Source hyperlink

Leave a Reply

Your email address will not be published.