Sports

Mercato no stop – Indiscrezioni, trattative e retroscena del 10 marzo

LE PANCHINE TRA CONFERME E RIVOLUZIONI: INZAGHI E SARRI VERSO IL RINNOVO CON INTER E LAZIO, MIHAJLOVIC PARLERA’ CON IL BOLOGNA. JUVE, RINVIATO IL COLLOQUIO CON L’AGENTE DI DYBALA: SPUNTANO I PRIMI NOMI PER IL FUTURO, ROSA DA PUNTELLARE IN TUTTI I REPARTI

BOLOGNA
Joey Saputo, presidente del Bologna, è atteso in città a metà della prossima settimana dopo che period saltato il suo ritorno alla vigilia del match contro lo Spezia. Il proprietario del membership dovrebbe assistere dal vivo alla sfida interna contro l’Atalanta in programma il prossimo 24 marzo. Nei giorni di permanenza in Italia, è atteso un confronto con il tecnico Sinisa Mihajlovic anche per parlare dei programmi futuri. Programmi futuri anche per la rosa: Roberto Soriano e Lorenzo De Silvestri viaggiano a vele spiegate verso la permanenza in rossoblù anche per le prossime stagioni. Il capitano potrebbe prolungare di un anno inserendo magari un’opzione per il 2025, per l’esterno e vice capitano, invece, mancano solo due presenze per il rinnovo automatico dell’attuale contratto in scadenza.

FIORENTINA
La Fiorentina sta lavorando per allungare il prestito di Alvaro Odriozola e per inserire una clausola che possa aprire uno spiraglio nella permanenza del giocatore: un riscatto da poter esercitare nel caso il Real decida di fare a meno di lui. Intanto, primo contratto da professionista per Filippo Distefano con la Fiorentina. Altre notizie giungono oltreoceano: nei mesi scorsi i toscani son stati molto vicino advert Agustin Alvarez, attaccante di proprietà del Penarol. Il presidente del membership uruguayano, Ignacio Ruglio, ha confermato: “Incontrerò di nuovo la Fiorentina per il passaggio di Agustín Alvarez Martínez. Lo farò il mese prossimo. Chiarisco che il “Canario” non ha uno strappo e tra 12 giorni sarà pronto”.

HELLAS VERONA
Gianluca Caprari è il terzo giocatore dell’Hellas a toccare quota dieci marcature nella stagione corrente. Il riscatto del dieci gialloblù non può essere una sorpresa. I veronesi eserciteranno l’opzione prevista dall’accordo stipulato con la Sampdoria l’property scorsa, proprio sul gong finale del mercato, dopo il through libera alla cessione di Mattia Zaccagni alla Lazio. L’intesa tra le parti è stata impostata in ogni suo dettaglio in queste settimane: nelle casse blucerchiate verrà versata una cifra vicina ai 4,5-5 milioni di euro, e il classe ’93 si legherà all’Hellas fino al 2026.

INTER
Ripartire da una delusione cercando di programmare il futuro: è la ricetta che l’Inter ha intenzione di seguire per proseguire in un percorso di crescita che veda sempre più Simone Inzaghi al centro del proprio progetto. Per questo motivo all’ordine del giorno per Steven Zhang c’è anche la possibilità di iniziare a discutere un prolungamento contrattuale fino al 2024, dunque di una stagione più lunga rispetto a quella attuale, inserendo un’opzione ulteriore fino al giugno del 2025: l’ingaggio dovrebbe aumentare dai circa 4 milioni di euro percepiti a oggi, ai 6 promessi in sede di trattativa. Una priorità sostanziale per il futuro interista, proprio nella settimana che porta advert un altro snodo di fondamentale importanza dal punto di vista sportivo: ovvero la sfida al Torino. O per meglio dire il faccia a faccia con quello stesso Gleison Bremer cui i milanesi vorrebbero affidare la management del reparto arretrato del futuro. Ma si guarda anche all’attacco. Oltre a Gianluca Scamacca del Sassuolo, che chiede almeno 40 milioni di euro, c’è Marcus Thuram del Borussia Monchengladbach.
Capitolo rinnovi. Samir Handanovic rimarrà a Milano, e sulla carta da numero uno: con il prolungamento, infatti, il titolare dell’Inter fra i pali sarà ancora Handanovic, in una stagione da chioccia rispetto al camerunese prelevato a parametro zero dall’Ajax André Onana.

JUVENTUS
In programma inizialmente per la giornata odierna, l’appuntamento fra Jorge Antun e la dirigenza della Juventus per il rinnovo del contratto di Paulo Dybala è stato rinviato “a data da destinarsi”. Il giocatore ha sempre dato la precedenza ai bianconeri, tanto da accettare l’adeguamento a ten milioni, ma se l’attaccante finora ha respinto ogni tentazione, tutti gli scenari adesso sono aperti, con Tottenham, Atletico Madrid e Barcellona, Tottenham e soprattutto Inter alla finestra. Vicini al prolungamento, invece, sia Mattia De Sciglio che Mattia Perin, così come Juan Cuadrado, per il quale è vicinissima l’intesa per un prolungamento sino al 2024, con l’ingaggio annuale che passerebbe da 5 a 3,5 milioni di euro più bonus a stagione.
Ma si parla anche di volti nuovi. La Vecchia Signora pare pronta a farsi avanti col Chelsea per Jorginho, in scadenza e lusingato dalle attenzioni bianconere: il costo del suo ingaggio è relativamente alla portata, visto che può usufruire dell’ormai famoso Decreto Crescita, vale a dire quello sconto del 50% sulle tasse. Piace anche Alex Grimaldo del Benfica, messo però nel mirino dal Barcellona, e con lui anche i profili di Mathias Olivera, Renan Lodi, Antonio Rudiger, Christian Pulisic, Hakim Ziyech, Emerson Palmieri, Ryan Gravenberch: una rosa, insomma, che sarà puntellata.
Infine, Samuel Mbangula ha prolungato il suo contratto fino al 2026.

LAZIO
La Lazio vuole che Maurizio Sarri rinnovi fino al 2025. I dirigenti chiedono di eliminare quella clausola rescissoria che consente al tecnico di liberarsi per l’estero, l’allenatore vuole delle rassicurazioni sul mercato prossimo venturo, e vuole avere voce in capitolo su questi acquisti. L’accordo è di nuovo vicino dunque, dopo che a dicembre sembrava cosa fatta prima di diversi rinvii dovuti anche agli screzi sul mercato.

MILAN
Pierre Kalulu, uno dei protagonisti del Milan in questo periodo, potrebbe essere blindato dai rossoneri per le prossime stagioni. La società sta lavorando con il suo entourage per allungargli il contratto con adeguamento economico e il difensore è vicino a rinnovare. Il dialogo tra le parti prosegue bene.

NAPOLI
Ottimo impatto col Napoli, poi qualche cease fisico, ma non ci sono dubbi sulle qualità e sul valore di Frank Anguissa: l’concept del membership non è cambiata, la società riscatterà il centrocampista. O meglio: il Napoli provvederà a saldare al Fulham quel che serve per acquistarne il cartellino; 15 milioni di euro è la cifra fissata, ma Giuntoli proverà a limarla. E poi le partenze, non solo quella di Lorenzo Insigne: andranno through sicuramente anche David Ospina, Faouzi Ghoulam e Kevin Malcuit a high-quality contratto. Fabian Ruiz ha il contratto in scadenza nel 2023 e sul mercato sembra destinato a un’property da protagonista, in attesa di proposte importanti, ma la rivoluzione potrebbe essere ancora più ampia se nel racconto degli addii dovesse esserci spazio anche per Dries Mertens.

ROMA
Il common supervisor della Roma Tiago Pinto ha parlato dell’eventuale riscatto di Sergio Oliveira dal Porto a high-quality stagione: “Oliveira è importante: è arrivato, ha fatto bene all’inizio e poi ha avuto problemi fisici. Oggi ha un’occasione importante e a high-quality stagione vedremo”.

SAMPDORIA
La Sampdoria che guarda al mercato dei calciatori stranieri tesserati con membership russi e ucraini e dunque liberi di accasarsi altrove con un accordo fino a giugno, avrà l’eventuale possibilità di acquistare anche calciatori extracomunitari. Un posto infatti è libero grazie al fatto che il ghanese Jakob Abosaah, centrocampista classe 2002 annunciato lo scorso 21 gennaio e ufficializzato anche dalla Lega Serie A, non ha mai raggiunto l’Italia per problemi burocratici e dunque senza occupare, almeno fino all’property quando l’operazione dovrebbe essere portata a conclusione, un posto da extracomunitario che potrebbe fare comodo vista la riapertura fino al 7 aprile del mercato proveniente dai due paesi in guerra.

TORINO
Ivan Juric negli scorsi giorni ha chiesto la conferma di Dennis Praet nonostante il belga sia indisponibile fino al termine della stagione. Il tecnico ha capito l’importanza del centrocampista, che in queste ultime partite è mancato molto al gioco dei granata. Il presidente del Toro non ha intenzione di spendere i 15 milioni previsti dall’accordo con il Leicester, ma potrebbe provare, tramite il Ds Davide Vagnati, a rinnovare il prestito di un’altra stagione, magari rendendolo oneroso. In alternativa si chiederà un forte sconto sul prezzo del cartellino, trattando al ribasso con il membership inglese. Nel fratttempo aumentano le pretendenti per Wilfried Singo dopo gli interessamenti di Arsenal e Tottenham. L’esterno 21enne è finito anche nel mirino del Newcastle che sarebbe pronto, in vista dell’property, a investire 20 milioni di euro per acquistarlo.

POCHETTINO VERSO L’ADDIO DAL PSG, E CON LUI LEONARDO. CR7 SEMPRE PIU’ IN ROTTA CON LO UNITED. IN INGHILTERRA PREOCCUPA LA SITUAZIONE CHELSEA: CON I BENI DI ABRAMOVICH CONGELATI E’ TUTTO A RISCHIO

PREMIER LEAGUE
Arrivano dettagli ufficiali sulle uniche attività che potrà fare il Chelsea di Roman Abramovich dopo che il Governo britannico ha sanzionato l’oligarca russo, congelandone i beni tra cui la società londinese. I Blues potranno soltanto pagare stipendi, pensioni e contributi ai dipendenti del membership, compresi giocatori workers. Dovranno pagare i dividenti e le altre spettanze ai direttori, così come tutte le pendenze pregresse alla information odierna. Ma il blocco del mercato, se confermato anche oltre l’attuale date del 31 maggio 2022, avrà pesanti effetti anche sulle dinamiche della prossima sessione estiva. Quando, visti gli ultimi accadimenti, poteva, potrebbe, finire sul mercato anche Romelu Lukaku, così come Kepa Arrizabalaga: arrivato per 80 milioni di euro e messo quasi subito in panchina, l’ex Athletic è nel mirino della Lazio e del Newcastle. Chiusura con N’golo Kante: le trattative per il rinnovo del contratto in scadenza nel 2023 sono partite da tempo, così come da tempo è noto l’interesse del PSG per il centrocampista. Ora ovviamente tutto sarà arenato fino a high-quality maggio e chissà che a quel punto non sia già troppo tardi per far firmare uno dei migliori centrocampisti della Premier League per rendimento.
Intanto il Manchester United è all’interno di una nuova rivoluzione in vista dell’anno che verrà. Il membership del nord ovest inglese, però, deve pensare anche alle conferme e tra queste, secondo 90Min, c’è anche Luke Shaw: il terzino sinistro della nazionale britannica sarebbe in cima alla lista dei rinnovi in ponte per i Red Devils e l’accordo sarebbe dietro l’angolo. Diverso il discorso per Cristiano Ronaldo: non sono mancati i rumors nell’ultimo periodo sull’addio. Ma il membership guarda a nuovi innesti: il nome in pole è Robert Lewandowski del Bayern Monaco.

LIGA
Bryan Gil ha conquistato i cuori dei tifosi del Valencia e la sua avventura in Spagna potrebbe proseguire. L’esterno d’attacco è diventato un giovane beniamino del membership della Comunidad, per questo potrebbe arrivare una richiesta al Tottenham di confermarlo anche per l’anno che verrà. Inglesi che guardano a Tino Livramento: per averlo potrebbero mettere sul piatto il mediano britannico Harry Winks e il difensore Cameron Carter-Vickers, ora in prestito al Celtic Glasgow.

LIGUE 1
L’eliminazione del Paris Saint-Germain dalla Champions League sancisce di fatto l’avventura di Mauricio Pochettino: Un rapporto che ormai si è incrinato da tempo e che potrà essere solo di convivenza forzata fino al termine della stagione. Non è stato del resto trovata una figura che lo potesse sostituire a gennaio, e non trovando il sostituto il membership ha deciso di non procedere. L’obiettivo numero uno è Zinedine Zidane, le cui conversazioni vanno avanti da tempo. Ma potrebbe lasciare anche il Ds Leonardo.
E se c’è chi va, c’è anche chi potrebbe arrivare: il nuovo innesto può essere quello di Ronald Araujo che deve ancora rinnovare ufficialmente il suo contratto con il Barcellona

ALTRI CAMPIONATI ESTERI
Rudi Garcia potrebbe volare in Arabia Saudita: l’Al-Nassr sta discutendo con l’ex tecnico della Roma in vista della prossima stagione, visto che l’attuale tecnico, l’argentino Miguel Angel Russo, non rinnoverà il contratto in scadenza il 30 giugno.
Caos Ucraina-Russa. Il 26enne Axel Bjornstrom ha chiuso il rapporto con l’Arsenal Tula ed è tornato in patria: il giocatore si è legato all’AIK Solna con un contratto fino al 31 dicembre del 2024 e prenderà la maglia numero 12. Valery Karpin, invece, continuerà a essere il ct della Nazionale russa fino al termine del 2022. Lo ha annunciato la Federcalcio con una nota sul proprio sito ufficiale spiegando che l’ex centrocampista si dividerà fra Russia e Rostov, il membership di massima divisione di cui è allenatore.
Ibai Gómez torna advert indossare le scarpette e vola in Iran. L’ex giocatore dell’Athletic Bilbao, fermo dall’property scorsa dopo aver risolto il contratto con la formazione basca, riprenderà a giocare a 32 anni, dopo aver rifiutato le offerte dalla Spagna, dalla Turchia, dalla Grecia e dal Portogallo: è stato ingaggiato dal Foolad FC. Per lui un contratto “particolare”: giocherà solo nella Champions League asiatica.



Source hyperlink

Leave a Reply

Your email address will not be published.