Business

il grande debutto di Jeff Hardy a Dynamite


Dopo aver consegnato ai posteri un’edizione stellare di Revolution, l’AEW ha regalato ai fan un altro momento da ricordare, ovvero il grande debutto di Jeff Hardy a Dynamite. L’ex WWE Champion period stato licenziato a dicembre dopo una situazione apparentemente controversa, ma il suo approdo alla corte di Tony Khan period dato ormai per certo.

Jeff Hardy

Il grande debutto di Jeff Hardy in AEW

Jeff è intervenuto in aiuto nel fratello Matt, vittima di un assalto dei suoi ex alleati Andrade El Idolo, Private Party, Blade e The Butcher. Da segnalare come abbia mantenuto la storica musica di ingresso degli Hardy Boys, apprezzatissima dal pubblico.

Sul ring erano presenti anche Sting e Darby Allin, che hanno osservato con molto interesse il tutto. Vi ricordiamo che Sting e Jeff Hardy furono protagonisti di uno dei momenti più controversi nella storia del wrestling a Victory Road, PPV della TNA andato in onda nel 2011, ma i rapporti tra i due sembrerebbero essere migliorati.

Matt e Jeff continuano dunque a fare la storia del pro-wrestling, avendo lottato in quasi tutte le federazioni più importanti al mondo. Staremo a vedere se decideranno di andare all’assalto dei titoli di coppia della AEW, attualmente detenuti da Luchasaurus e Jungle Boy.

Nonostante i diversi problemi legati all’alcol, Jeff Hardy continua a essere uno dei beniamini del pubblico e il video del suo debutto in AEW è diventato in breve tempo virale. La Compagnia di Tony Khan continua quindi a mettere a segno grandi colpi di mercato: ricordiamo di come abbia messo sotto contratto anche William Regal, ex General Manager di NXT e colonna portante della WWE per oltre 20 anni, e “Swerve” Shane Strickland, ex NXT North American Champion.

Vi ricordiamo che potete seguire la programmazione settimanale della AEW in Italia su Sky Sport, che di recente ha rinnovato il contratto televisivo per tutto il 2022.



Source hyperlink

Leave a Reply

Your email address will not be published.

close