Lifestyle

Parlare da sola non ti rende pazza. Anzi, probabilmente sei un genio


Ti capita spesso di parlare da sola e avere intere conversazioni con te stessa? Ecco perché è del tutto normale e anzi, decisamente salutare per la tua salute mentale

Parlare da sola, advert alta voce proprio come faresti con un’amica o un familiare è un’abitudine più comune di quanto potresti pensare e non c’è assolutamente nulla di sbagliato nel farlo!

Se sei preoccupata che questa abitudine sia un po’ strana, puoi stare tranquilla. Parlare da soli è normale, anzi è sinonimo di grande intelligenza e capacità di introspezione.

Non sei pazza se parli da sola

Oltre advert essere un’abitudine perfettamente normale, il discorso privato o auto-diretto (ovvero il nome scientifico che indica il parlare con sé stessi) può effettivamente essere molto positivo e giovare alla salute in diversi modi, nonché un segnale di spiccata intelligenza emotiva.

Insomma, non sei pazza, la tua mente sta solo mettendo in atto dei piccoli trucchi per aiutarti a reagire nelle situazioni di difficoltà (dal dover ricordare la targa della macchina per pagare il parcheggio, al venire a patti con una litigata in ufficio).

Perché parlare da sola è un’abitudine positiva

Parlare da sola può giovare alla tua salute mentale, ma anche aiutarti advert allenare la tua memoria.

Questo parlato spontaneo e senza filtri aiuta la mente a lavorare in modo più efficiente e accomuna molte persone, aiutandoci a capire di cosa abbiamo davvero bisogno o a farci ricordare qualcosa di molto specifico. 

Può aiutare a trovare le cose

Stai uscendo di casa la mattina, è tardi, piove e sai già che il traffico sarà un inferno. E come se non bastasse hai pure la presentazione del tuo progetto alle 9. Ma dove hai messo le chiavi della macchina? Vaghi per la casa alla ricerca, chiedendoti advert alta voce dove le potresti averle messe questa volta.

Non sei pazza, sai benissimo che non possono risponderti; ma secondo alcuni studi, ripetere advert alta voce il nome di ciò che si sta cercando può aiutare a localizzarlo più in fretta. Questo perché sentire il nome dell’oggetto ricorda al tuo cervello cosa stai cercando e ti aiuta a visualizzarlo e a trovarlo più facilmente.

Può aiutarti a rimanere concentrata

Ripensa all’ultima volta che hai fatto qualcosa di difficile, che richiedeva molta concentrazione. Forse hai montato la tua nuova libreria da sola, anche se le istruzioni dicevano chiaramente che period un lavoro per due persone. 

Potresti aver sfogato un po’ di frustrazione con alcune esclamazioni (per non dire imprecazioni) e probabilmente hai anche parlato con te stessa durante gli step più complessi.

Alla high-quality ci sei riuscita tutta da sola, e parlare da sola ha sicuramente contribuito al successo dell’operazione: spiegare a te stessa i processi advert alta voce può infatti aiutare a inquadrare meglio le possibili soluzioni e a risolvere i problemi, poiché ti aiuta a concentrarti meglio. Alla peggio i tuoi vicini di casa avranno pensto che qualcuno ti stesse aiutando con il montaggio!

Ti aiuta a restare motivata

Quando ti senti bloccata o vuoi arrenderti di fronte a una difficoltà, un po’ di auto-parlato positivo può fare miracoli per la tua motivazione. Basta pensare all’ultima volta che sei andata a correre e durante l’ultimo chilometro ti ripetevi che potevi farcela e di non mollare.

Queste parole di incoraggiamento di solito hanno più peso quando le dici advert alta voce piuttosto che pensarle semplicemente; sentire gli stessi concetti ripetuti più e più volte aiuta a rafforzarli e interiorizzarli meglio.

C’è una cosa importante da tenere a mente, però. Una ricerca del 2014 suggerisce che questo tipo di auto-motivazione funziona meglio quando si parla a se stessi in seconda o terza persona. In pratica basta rivolgersi a sé stesse per nome, come se stessimo parlando a un’amica in difficoltà, dicendo cose come “Stai andando alla grande! Non mollare!”

Perché funziona? Perché mettere una componente di distanza emotiva in situazioni in cui ci si sente stressati aiuta advert alleviare l’angoscia associata al compito che devi affrontare.

Può aiutarti advert elaborare sentimenti difficili

Se sei alle prese con emozioni difficili o un periodo di forte stress e hai bisogno di rilassare la mente, parlarne advert alta voce con te stessa può aiutarti a comprenderle meglio e advert analizzarle in modo più profondo.

Alcune emozioni ed esperienze sono così personali che potresti non sentirti pronta a condividerle con qualcuno, anche con una persona cara fidata, finché non hai fatto prima un po’ di chiarezza con te stessa. 

Inoltre prenderti un po’ di tempo per parlare al tuo subconscio aiuta anche a vedere queste emozioni così difficili da elaborare quasi dall’esterno, in modo più obiettivo. Dare voce alle emozioni aiuta anche a diminuirne l’impatto emotivo e a renderle più gestibili.

Stimola la tua memoria

Esistono various tecniche per migliorare la memoria e parlare da sola è una di queste. Aiuta infatti la mente a visualizzare quanto stiamo dicendo con più precisione, perché stiamo stimolando anche il senso dell’udito.

Se ti è mai capitato di dover ricordare un numero di telefono, probabilmente ti sei trovata a ripeterlo advert alta voce. Ecco, è un meccanismo della mente per ricordarlo meglio, e recenti studi confermano che funziona!

Parlare da sola advert alta voce, che sia per ricordare meglio qualcosa, per affrontare emozioni difficili o una situazione ingarbugliata, è un ottimo modo per fare dei verify con te stessa, migliorando la tua memoria a breve e lungo termine e la tua salute mentale in generale.

Inoltre, non solo è sintomo di spiccate capacità di introspezione e intelligenza emotiva ma anzi ti aiuta a tenere allenate alcune aree della mente  ed essere più reattiva. Pronta per una bella chiacchierata a tu per tu con te stessa?



Source hyperlink

Leave a Reply

Your email address will not be published.

close