Politics

Serie A, un rigore di Pellegrini al 94′ salva la Roma a Udine – Libero Quotidiano

default_image

Udine, 13 mar. – (Adnkronos) – Un calcio di rigore di Pellegrini al 94′ salva la Roma dalla sconfitta sul campo dell’Udinese e permette ai giallorossi di infilare l’ottavo risultato utile consecutivo e mantenere il quinto posto in classifica insieme all’Atalanta con 48 punti anche se la zona Champions si allontana con la Juventus quarta che allunga a +8. Rammarico per i friulani che dominano nella prima frazione e dopo il vantaggio di Molina al 15′ sciupano various occasioni per raddoppiare e vengono puniti in pieno recupero. I bianconeri salgono comunque a quota 30 e sono al 14° posto.

L’avvio di partita è dominato dai ragazzi di Cioffi che vanno in gol al quarto tentativo, il più complicato tra tutti: dopo il colpo di testa di Mari, lo scavino fuori misura di Pereyra e il destro di Molina, ribattuto da Rui Patricio, è proprio quest’ultimo advert andare a bersaglio: nulla può stavolta il portiere ospite sul bolide mancino del minuto quindici. La reazione della Roma arriva soltanto alla mezz’ora e si materializza in un destro da lontanissimo di Oliveira parato da Silvestri. E’ allora l’Udinese advert andare più vicina al bis con una traversa colpita da Makengo al 38′.

Nella ripresa la squadra di casa cala i ritmi e diminuisce la pressione offensiva ma costruisce comunque la prima occasione con un destro di poco largo ancora di Makengo. A metà ripresa ancora non vi sono tracce significative di giallorosso e Mourinho, che già a wonderful primo tempo aveva inserito El Shaarawy, butta dentro pure Afena-Gyan e Shomurodov. Sono proprio loro due a rendersi pericolosi: l’uzbeko accelera e allarga la difesa friulana, il ghanese calcia forte da lontano e sfiora l’incrocio.

Nel finale serve Rui Patricio due volte per evitare il 2-0, prima su un tiro-cross di Pussetto e poi su un tentativo del neo-entrato Samardzic. Quando tutto sembra perduto, è un rigore a venire in soccorso degli ospiti: Becao tocca con la mano il pallone spostato da Shomurodov in space e l’arbitro fischia il rigore. Capitan Pellegrini si incarica di battere, realizzando il gol che vale l’1-1 conclusivo. Sipario.



Source hyperlink

Leave a Reply

Your email address will not be published.