Entertainment

Come mantenere la frangia pulita, come gestirla e sistemarla

Tutti, prima o poi, hanno ceduto alla tentazione di tagliarsi la frangia da soli, o non. E tutti, prima o poi, se ne sono un po’ pentiti. La frangia infatti necessita di remedy e manutenzione per mantenerla in ordine: spuntatine, lavaggi, messa in piega, prodotti e un po’ di pazienza, ma se ti piace come ti sta o se hai il desiderio di provare a vederti diversa, ecco come mantenere la frangia pulita e in ordine con 7 consigli e trucchetti per imparare a gestirla.

ragazza capelli rossi e frangia indossa rossetto rosso e porta la mano sul viso a coprire gli occhi in un campo di grano

Lava sempre il pettine e la spazzola per asciugarla

Come prima cosa, per mantenere la frangia pulita è essenziale la pulizia di spazzola e pettine, che deve essere fatta con cura e periodicamente. Specialmente sulla spazzola si accumulano polvere, sporcizia e residui di prodotti di styling e se ogni volta che spazzoli la frangia la spazzola e il pettine non sono puliti, ecco che la sporcizia si trasferirà sui capelli, rendendo la frangia unta e a ciocchette, sporcandola prima del tempo.

primo piano ragazza mora con frangia occhi azzurri e cappelli con foglia davanti la bocca

Per pulire spazzola e pettine, prima di tutto cerca di tirare by way of il più possibile i capelli rimasti impigliati. Poi immergili in una bacinella con acqua calda e shampoo o sapone neutro, lascia a bagno per una mezza’ora, poi procedi a rimuovere tutti i vari residui. Per farlo utilizza uno strumento apposito, che sembra quasi un piccolo rastrello, in grado di catturare tutti i capelli e i residui o, in alternativa, un pettine dai denti molto fitti ma resistenti. Lascia asciugare spazzola e pettine, ricordati però di strizzare la parte con le setole della spazzola per fare uscire l’acqua dai forellini presenti e lascia asciugare all’aria, con le setole rivolte verso il basso e un asciugamano sotto.

ragazza pelle bianca trucco marrone e bocca semiaperta capelli mori con frangia e punte verdi

Non applicare olio o altri prodotti, ma sì al termo-protettore

Per gestire la frangia e non farla sporcare velocemente è meglio non applicare prodotti di styling e, soprattutto, evitare oli o sieri che potrebbero appesantirla, ungerla o farlo più velocemente. Ovviamente questo non vuol dire che non devi più utilizzare prodotti di styling sui capelli, ma che devi concentrarli solo sulle lunghezze, evitando la frangia, appunto. Diverso è per la frangia riccia, in quel caso puoi applicare il prodotto per i ricci ma in quantità piccolissime, in modo da non appesantirla. L’unico prodotto da applicare sulla frangia è senza dubbio il tremo protettore, che protegge i capelli dal calore di phon e piastra. Dato che per fare la piega alla frangia è necessario usare spazzola e phon ma spesso anche la piastra e dato che la frangia si lava più spesso e quindi più spesso i capelli sono sottoposti a calore, il termo protettore aiuterà a non rovinarli.

ragazza mora capelli ricci con frangia

Non lavare tutti i capelli, ma solo la frangia

La frangia si sporca più velocemente del resto dei capelli e se non vuoi perdere tempo lavandoli ogni volta, anche per non “stressarli” con lavaggi frequenti non necessari, lava solo la frangia. Sembra strano, ma per lavare la frangia servono pochi minuti e tutti i capelli sembreranno di nuovo come appena lavati. Lega i capelli in una coda e isola solo i capelli della frangia. A questo punto inumidiscila e poi procedi a lavarla con lo shampoo. Questa operazione, ovviamente, è da farsi al lavandino e non sotto la doccia, in modo che tu possa gestire l’acqua e soprattutto guardarti allo specchio. Una volta terminato, tampona l’eccesso d’acqua con un asciugamano e poi procedi alla normale asciugatura.

ragazza capelli rossi ramati con trucco verde e rosa alla bocca

Lo shampoo secco sarà il tuo migliore amico

Non è un vero e proprio prodotto di styling ma è sicuramente un grande amico della frangia: lo shampoo secco. È un prodotto che si spruzza o si applica sui capelli, in spray o in polvere, che ha il potere di assorbire il sebo e quindi rinfrescare i capelli, specie tra uno shampoo e l’altro, restituendo anche un po’ di quantity. Utilissimo per mantenere la frangia pulita e in ordine, perché quando inizia a sporcarsi puoi applicarlo e tornare advert avere una frangia come nuova, in pochissimi secondi, utile quindi al posto del lavaggio classico se sei di fretta.

ragazza asiatica capelli neri a caschetto e frangia

L’importante è usarlo correttamente affinché non rimangano residui visibili che renderebbero i capelli polverosi e grigi. Vaporizzalo a circa 15/20 cm di distanza, frizionalo con i polpastrelli affinché si diffonda poi rimuovi eventuali residui spazzolando. Non utilizzarlo però troppo frequentemente perché altrimenti potrebbe occludere i pori del cuoio capelluto e contribuire alla formazione di forfora.

ragazza mora con frangia e occhiali annusa una margherita colorata

Nascondila con delle mollette colorate per non lavarla troppo spesso

Un altro metodo per tenere più a lungo la frangia pulita o, comunque, per lavarla meno frequentemente, è quella di nasconderla con gli accessori. Ad esempio, puoi fare una coda e fermare la frangia con delle mollette colorate o, ancora, fare una riga centrale che comprenda anche la frangia e fissare i due ciuffetti con delle mollette. Questo è anche un modo simpatico e divertente per quelle giornate non solo in cui hai la frangia sporca, ma anche per vederti di nuovo senza. Esistono tante various mollette e forcine: gioiello, in resina, colorate con pupazzetti, c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

ragazza mora con frangia e mano appoggiata al volto

Per farla sporcare meno, non applicare il fondotinta sulla fronte

Per gestire la frangia e farla sporcare meno, un altro consiglio riguarda proprio il make-up. Dato che la fronte è coperta, specie se hai una frangia lunga e piena, evita di mettere il fondotinta in quella zona, ma in realtà anche la cipria o altri prodotti. Infatti, salvo qualche folata di vento ogni tanto, non si vedrà se hai la fronte truccata o meno, ma la frangia ringrazierà, perché i capelli che toccano la fronte non toccheranno, inevitabilmente, anche il trucco. Se proprio non riesci a non stendere il fondotinta e altri prodotti in quella zona, non applicarli direttamente, ma utilizza la spugnetta o il pennello con ciò che rimane dopo averli stesi sul resto del viso, senza aggiungere altro prodotto.

ragazza asiatica con capelli neri, frangia e ombretto rosa

Se è troppo lunga accorciala leggermente per evitare di toccarla continuamente

Ultimo, ma non importante, è necessario sistemare la frangia quando cresce affinché rimanga pulita più a lungo. Infatti, più la frangia è lunga più cade sugli occhi e, dandoti noia, sarai portata a toccarla continuamente per toglierla da davanti agli occhi. Tenerla lunga e poi spostarla continuamente non ha granché senso a meno che tu non decida di farla allungare, quindi ricordati di spuntarla ogni tot in modo che sia sempre della giusta lunghezza. Puoi ovviamente recarti da un parrucchiere, se invece preferisci tagliare la frangia da sola, armati di forbici apposite che utilizzerai solo per quello, taglia qualche millimetro a capelli bagnati e procedi per gradi, ricordandoti che da asciutta la frangia risulterà più corta.

ragazza mora con frangia, occhiali da sole, maglietta lilla e giacca leopardata




Source hyperlink

Leave a Reply

Your email address will not be published.

close