News

Euroleague Women, una Famila Schio perfetta contro Praga: 69-56

È stata la serata che tutti sognavano: il Beretta supera Praga 69-56 in un PalaRomare caldissimo e pareggia la serie dei quarti di finale; venerdì in Repubblica Ceca la decisiva gara 3 per andare alle Final 4 di Eurolega. È stata una gara palpitante con Schio che, are available gara 1, ha quasi sempre tenuto la testa avanti ma questa volta è riuscito a impedire la rimonta ospite. Di capitale importanza il ruolo della panchina orange (14 i punti contro gli zero delle gialloblù) e le percentuali al tiro dall’arco: 7/16 per il Famila, 1/17 per Praga. Non ha influito troppo invece lo strapotere a rimbalzo delle avversarie: 54 a 41 (ben 22 già nei primi dieci minuti) ma non capitalizzato con i tanti errori al tiro sulle seconde occasioni.

L’USK domina sotto le plance nei primi minuti: acchiappa ogni pallone volante e si costruisce tanti further possessi che non finalizza. Così il primo (e unico) vantaggio sul 5-9 viene ricucito dalle scledensi che si scrollano la tensione di dosso e al 7’ mettono la freccia in contropiede con De Shields. La guardia USA infila anche la tripla seguente mentre in lunetta Mestdagh capitalizza un fallo antisportivo fischiato a Vyoralova; 18-13.

Il secondo quarto si apre con la tripla di Verona che reproduction anche attaccando il ferro: 25-15. Laksa sparacchia dalla distanza ma al 15’ si mette in partita con la rubata del nuovo più dieci. Sono Thomas e Jones a tenere a dritta la barra delle ospiti ma Gruda e Keys danzano nel pitturato e mandano le squadre al riposo lungo sul 37-25.

Come in gara uno, Praga tentenna al rientro in campo ma il Beretta non riesce a guadagnarne vantaggio: il divario rimane sulla doppia cifra di vantaggio tranne per un doppio squillo di Laksa (5 punti in fila) subito ripresi dalle solite Jones e Thomas: 48-39.

Drammatico approccio all’ultima frazione del Famila che va in confusione e permette alle ceche di rientrare con Jones per due volte a meno cinque. I fantasmi di gara uno sembrano invadere il PalaRomare ma due triple coraggiose di Mestdagh e Sottana li cacciano through: 60-51 e tutti ora ci credono. Anche perché il Beretta non si ferma più e allunga con Gruda e De Shields fino a che le ospiti non ne hanno più e alzano definitivamente bandiera bianca sulla tripla di Conde (unica della gara) che ha il sapore anche un po’ di beffa. Vince Schio 69-56 e venerdì proverà a staccare il go per le Final 4 di Eurolega.

Il tabellino

Beretta Famila Schio – ZVVZ USK Praga 69-56 (18-13, 37-25, 48-39)

Beretta Famila Schio: De Shields 7, Del Pero ne, Gaye 2, Mestdagh 8, Sottana 12, Gruda 16, Verona 5, Crippa 0, Andrè 2, Dotto ne, Keys 10, Laksa 7

ZVVZ USK Praga: Oblak 6, Hanusova 0, Halatkova ne, Conde 13, Vyoralova 0, Stankovic ne, Sipova ne, Vorackova 4, Thomas 15, Balintova ne, Jones 18, Sklenarova ne

Source hyperlink

Leave a Reply

Your email address will not be published.

close