Lifestyle

La telemedicina sui binari della solidarietà


Dai videoconsulti medico specialistici al supporto psicologico fino alla corretta informazione sulla salute. Prende il through, a Roma, SuperTeleDottore, il progetto che mira a rispondere al crescente bisogno di sostegno socio-sanitario delle fasce più fragili della popolazione, ideato e realizzato da iDoctors, il primo servizio in Italia per la prenotazione on-line di visite specialistiche ed esami diagnostici on-line dal 2008, e Binario 95, il polo sociale di accoglienza, orientamento ed inclusione sociale per persone senza dimora, sito alla stazione di Roma Termini.

Grazie alla nuova iniziativa sarà possibile, per le persone più vulnerabili, avere accesso gratuito a videoconsulti di medicina primaria e specialistica. Un servizio questo rivolto, con l’aiuto di una mediazione linguistica, anche alle donne ucraine in fuga dalla guerra, che Binario 95 ospita a Casa Sabotino, la struttura di accoglienza del Municipio I Roma Centro.

L’concept del SuperTeleDottore vuole rappresentare un ponte telematico ma concreto, tra la realtà di chi vive in strada e la medicina specializzata. Un’ulteriore mano sanitaria che si tende per favorire l’aggancio, l’ascolto e la presa in carico della salute di persone più deboli ed emarginate della nostra società.

 La sperimentazione del progetto, portata avanti in questi mesi presso i servizi di accoglienza gestiti da Binario 95, da oggi sarà disponibile anche per tutte le persone fragili, senza dimora o per i centri di accoglienza di Roma Capitale e della rete ONDS, Osservatorio nazionale della solidarietà nelle stazioni, che potranno prenotarsi attraverso l’Hub di Dottor Binario.

 

 

 

 

 



Source hyperlink

Leave a Reply

Your email address will not be published.