News

Domenica In, lacrime e commozione con Vincenzo Mollica: “Adesso che non vedo più una minc**a mi sono scelto gli occhi più belli”

Una lacrima per Mollica. Durante l’ultima puntata di Domenica In, il giornalista Vincenzo Mollica ha regalato un momento toccante. Ospite di uno spazio dedicato a lui e alla sua carriera il 69enne musicofilo e fumettologo targato Rai ha ricevuto intanto una sorpresa graditissima: una telefonata in diretta di Francesco Guccini con cui sono stati rievocati i tempi in cui il cronista incontrava l’ancora giovane musicista emiliano. Poi ancora ospiti per Mollica sono sbucati Giorgio Panariello ed Enrico Mentana, che ha raccontato i retroscena di quando ha iniziato a lavorare insieme a Mollica al Tg1 più di quarant’anni fa. Infine Mollica, malato da tempo di uveite, glaucoma, iridociclite plastica e affetto dal morbo di Parkinson, ha parlato della sua malattia e della sua cecità: “Adesso che non vedo più una minchia mi sono scelto gli occhi più belli, quelli di mia moglie e di mia figlia Caterina”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale on-line ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale.
Sostieni ora

Grazie,
Peter Gomez


ilFattoquotidiano.it


Sostieni adesso


Pagamenti disponibili

Articolo Precedente

Juventus-Inter, Gaia e Kateryna Pavlenko cantano ‘Imagine’ di Lennon contro la guerra in Ucraina ma la television russa le censura. Ecco cos’è successo

next


Source hyperlink

Leave a Reply

Your email address will not be published.

close