Business

The Crow, il film cult sar protagonista di un reboot con Bill Skarsgard


Il celebre fumetto di James O’Barr sarà nuovamente protagonista di un adattamento cinematografico, e stavolta dopo anni di false partenze seguite dall’abbandono dei progetti in corso dovremmo essere realmente arrivati a qualcosa di concreto. A dare voce al progetto è stato il sempre attivo The Hollywood Reporter, secondo il quale la produzione dovrebbe cominciare tra qualche mese: si parla di giugno 2022 e il price range previsto è di 50 milioni di dollari.

Sarà Bill Skarsgard (lo ricordate come Pennywise il Clown nei movie horror It?) a interpretare il ruolo del protagonista nel reboot del thriller soprannaturale, mentre la direzione sarà affidata a Rupert Sanders (Biancaneve e il cacciatore, Ghost within the Shell).



I migliori film di Bruce Willis e dove guardarli online | Streaming e noleggio





Guide
02 Apr




Netflix, tutte le novit





Articolo
31 Mar


STORIA DI UN FENOMENO DIVENTATO CULT



Il fumetto originale racconta una storia di vendetta dalle tonalità darkish, nella quale in seguito all’aggressione di un uomo, Eric Draven, e della sua fidanzata Shelly, lei vittima di stupro ed entrambi brutalmente uccisi da una banda di feroci malviventi, l’uomo veniva resuscitato da un corvo fornendogli così la possibilità di vendicarsi per quanto successo.

La figura dell’antieroe darkish incarnato in una sorta di angelo della morte alla ricerca di vendetta per l’amore perduto divenne un cult, soprattutto in seguito alla celebre pellicola del 1994 diretta da Alex Proyas con protagonista Brandon Lee. Infatti, l’alone di leggenda attorno al movie crebbe ancor più in seguito alla prematura morte di Brandon Lee (figlio del celebre Bruce Lee) durante le riprese.

La storia è tristemente nota ai più; durante le riprese Brandon Lee fu colpito accidentalmente da un colpo di pistola, morendo successivamente in ospedale durante l’intervento chirurgico che avrebbe dovuto salvarlo. Mancavano solamente 8 giorni alla fantastic della produzione, così le sequenze mancanti furono effettuate con una controfigura e con l’ausilio di effetti digitali.

TENTATIVI DI REBOOT PASSATI



Naturalmente non sono mancati i tentativi di realizzarne un franchise ma con scarso successo di critica e di pubblico. Nel 1996 fu prodotto un sequel intitolato Il corvo: La città degli angeli con protagonista Vincent Perez, al quale seguirono altri due movie, The Crow: Salvation (2000) e The Crow: Wicked Prayer (2005), con Eric Mabius ed Edward Furlong come rispettivi protagonisti. Qualcuno se li ricorda? C’era persino una serie TV della fantastic degli anni ’90 con Mark Dacascos, ma fu criticata ferocemente per finire immediatamente nel dimenticatoio.

Il regista Stephen Norrington (Blade) fu successivamente coinvolto nel progetto di un reboot, mentre F. Javier Gutiérrez (Before the Fall ) e l’attore Luke Evans ne lavorarono a un altro ma fu un nulla di fatto per entrambi i progetti. Corin Hardy (The Nun) assunse poi l’incarico per un altro reboot nel 2017 che avrebbe dovuto vedere Jason Momoa come protagonista, ma tutto naufragò nel 2018 dopo uno scontro su questioni finanziarie tra i produttori e il distributore, tagliando ancora una volta le ali al progetto.

Le informazioni su questo nuovo reboot finiscono qui ma è lecito credere che visti i precedenti nemmeno stavolta mancheranno le critiche.



Source hyperlink

Leave a Reply

Your email address will not be published.

close