Lifestyle

Differenza tra vetrocamera, basso emissivo e selettivo


Isolamento termico finestre mediante vetrocamera

Il vetro digicam è una vetrata isolante costituita da doppi vetri o tripli, collegati da un distanziatore, detto anche canalina. All’interno dei vetri, nell’intercapedine chiamata digicam, è presente un gasoline, Argon o Kripton, capace di aumentare le efficiency di isolamento termico.

L’efficacia di un vetro isolante consiste sia nell’impedire al calore di disperdersi verso l’esterno, sia che si surriscaldi all’interno. È in grado inoltre di diminuire notevolmente l’inquinamento acustico.

Vetrocamera per infisso
Il vetro digicam è composto da due lastre di vetro singolo o vetro stratificato.

Il vetro stratificato per infissi si ottiene sigillando con un foglio di PVB le due lastre e inserendo in seguito una canalina lungo il perimetro, contenente sali capaci di assorbire l’umidità presente all’interno dei vetri.

Spessore vetro finestra

Oltre all’utilizzo di gasoline per aumentare l’isolamento termico, è possibile eseguire degli accorgimenti anche nei riguardi dello spessore e del distanziamento delle lastre.

In generale una versione normal di vetrocamera è 4 9 4, con lastre da 4 mm e intercapedine da 9 mm, ma esistono anche altre tipologie con spessore maggiore (6 mm) o intercapedine maggiore (advert esempio 4 10 4 o 4 13 4).

Aumentando questi due parametri è possibile ridurre maggiormente le dispersioni di calore e il rumore.

Vetrocamera accorgimenti

Il vetro digicam, formato advert esempio da doppio vetro, assicura un elevato consolation ma presenta caratteristiche numerous in base ai materiali impiegati (vetro basso emissivo o vetro selettivo).

È importante scegliere opportunamente il vetro isolante, affinché si abbia un reale risparmio energetico. Oltre alle caratteristiche di qualità e realizzazione del vetro, da tenere in considerazione sono anche la posizione geografica dell’edificio e la sua esposizione.

Infatti, bisogna affidarsi a personale esperto in grado di operare una scelta ottimale adatta alle specifiche esigenze.
Funzionamento vetrocamera
Altro punto su cui soffermarsi è la sicurezza. È molto importante che un vetro, in caso di rottura, non diventi pericoloso. Per questo motivo è obbligatorio che all’interno del vano sia presente almeno un vetro di sicurezza, come advert esempio un vetro stratificato.

Quest’ultimo, sottoposto a un urto, nonostante la rottura resta attaccato alla pellicola, senza creare angoli sporgenti pericolosi.

Caratteristiche tecniche vetrocamera

Esistono molte caratteristiche da valutare quando si parla di vetrocamera.
Andiamo a vederle nel dettaglio.

Ug vetro o trasmittanza vetro

La trasmittanza termica individua la quantità di calore dispersa dal vetro, calcolata al metro quadro. È necessario che story valore sia basso per avere un isolamento termico ottimale e di conseguenza un risparmio sui costi di riscaldamento.

In poche parole, il valore Ug esprime quanto un infisso sia capace di isolare l’ambiente interno da quello esterno.

Per avere una elevata capacità di isolamento è possibile inserire un’intercapedine in più, utilizzando un triplo vetro con cui la trasmittanza migliora notevolmente.

Lt: Trasmittanza luminosa

La trasmittanza luminosa Lt caratterizza la trasparenza del vetro, cioè quanta luce visibile oltrepassa la finestra. Maggiore è la trasmittanza, più chiaro sarà il vetro. Stanze con un Lt elevato, sono molto luminose.

Fattore solare G

G rappresenta la quantità di calore o energia solare che entra nella vetrata.
Più nello specifico, misura la quantità di energia solare entrante in un vetro rispetto alla totalità di energia che lo colpisce. Più alto sarà questo valore, maggiore sarà l’ingresso di calore.

IS: l’indice di selettività

L’indice IS è il rapporto tra Lt e G (trasmittanza luminosa/fattore solare).
Se il valore tende a 2, il vetro sarà in grado di filtrare le lunghezze d’onda solari, facendo passare molta luce e bloccando in contemporanea quanto più calore possibile.

Indice Rw: isolamento acustico

Rw rappresenta la capacità di un vetro di essere isolato acusticamente.
Misurato in decibel, maggiore sarà il suo valore più alte saranno le efficiency acustiche del vetro digicam, diventando una vera e propria barriera contro il rumore.

Vetro bassa emissione

La vetrocamera è composta da vetri che possono essere di diversa tipologia, uno dei quali è il vetrocamera basso emissivo.
I vetri basso emissivi hanno la caratteristica di far passare un’elevata quantità di luce, evitando dispersioni di calore verso l’esterno.

Questo consente di trattenere il calore in inverno, senza bloccare il passaggio di luce, ma non di isolare dal calore estivo nei lati esposti a Sud.
Sono infatti opportuni per le mezze stagioni.
Funzionamento vetro basso emissivoPer rendere un vetro basso emissivo, si inserisce un coating vetro molto sottile rivestito di ossidi metallici per migliorare le prestazioni termiche.

Vetro selettivo significato

Il vetro selettivo ha prestazioni intermedie rispetto al vetro a controllo solare e a quello basso emissivo, in grado di contrastare la dispersione del calore in inverno e limitare i carichi estivi in property.

Il vetro selettivo ha come requisito fondamentale quello di impedire la trasmissione di calore per irraggiamento, permettendo di effettuare un’operazione di filtro nei confronti della radiazione solare. Infatti, consente solo alla parte di trasmissione luminosa di entrare nell’abitazione.

Funzionamento vetro selettivo
La capacità di filtro è permessa grazie advert un processo magnetronico, che fissa sulle lastre ioni di argento capaci di riflettere un’elevata quantità di raggi solari che generano calore. Adatto per condizioni climatiche variabili sia invernali che estive, è ideale per il miglioramento dell’isolamento termico.

Scegliere tra vetro selettivo e basso emissivo

Sia vetro basso emissivo che selettivo possiedono numerosi vantaggi e benefici ma per operare una scelta opportuna bisogna valutare l’esposizione e la posizione dell’edificio. In linea di massima:

  • per climi rigidi è opportuno installare vetri basso emissivi;
  • per climi miti è idoneo installare vetri selettivi.

Ovviamente, è possibile utilizzare tipologie numerous di vetro in uno stesso edificio, sfruttando al massimo le potenzialità di entrambi i vetri.

Per vetrate con esposizione advert Est, Ovest o Sud è necessario optare per un vetro selettivo, mentre per finestre esposte a Nord, i vetri basso emissivi sono scelte ottimali.

Serramento con vetrocamera
Se poi le vetrate a Nord sono molto grandi, è possibile utilizzare un triplo vetro per proteggere dal freddo e limitare le dispersioni di calore.

Vetrate isolanti basso emissive

L’azienda Union Glass propone vetrate isolanti Hi-Tech idonee advert ogni tipologia di edificio. Capaci di assolvere le esigenze ambientali principali, le vetrate sono formate da due o più lastre di vetro unite con un distanziatore in metallo e separate da un’intercapedine di aria o gasoline.

Vetro basso emissivo Torre Vetro
In particolar modo, le vetrate isolanti basso emissive possiedono una sola digicam e sulla superficie interna viene inserito un rivestimento in argento, per il miglioramento dell’isolamento termico, senza incidere sulle efficiency di trasmissione luminosa.

La vetrata isolante basso emissiva con doppia barriera, invece, è caratterizzata dall’insieme di tre vetri, a un’opportuna distanza tra loro, ed è adatta a climi molto freddi.

Vetri controllo solare selettivi

Pilkington realizza una varietà di vetri isolati.
I prodotti Suncool possiedono rivestimenti in ossidi metallici e sono capaci di ridurre l’ingresso di calore per irraggiamento in property, conservando un’alta trasmissione della luce.

L’uso di tali vetri garantisce il raggiungimento di elevati valori di controllo solare, pur in assenza di dispositivi di schermatura. L’efficienza energetica assicurata dai vetri Suncool rende i prodotti perfetti per donare consolation e luminosità agli ambienti.

Sono costituiti, oltre che da un’ottima esteticità, anche da neutralità sia in riflessione che in trasmissione. È possibile scegliere tra diversi modelli adatti a ogni condizione climatica.



Source hyperlink

Leave a Reply

Your email address will not be published.

close