Sports

Rocchi promuove Irrati e il Var: tutto ok in Juve-Inter. Confusione a Firenze, Massimi verso lo stop | Primapagina

Irrati promosso, Massimi rimandato con sanzioni da decidere nei prossimi giorni. Nella giornata di lunedì, il designatore arbitrale Gianluca Rocchi ha analizzato gli episodi più discussi della domenica di campionato, con riferimento agli episodi che hanno destato più clamore e alimentato maggiori polemiche. 

JUVE-INTER – Nessuna bocciatura, quindi, per il fischietto del derby d’Italia, che secondo Rocchi ha mostrato sicurezza in una gara delicata e advert alta tensione, portata a termine da Irrati con padronanza anche grazie all’aiuto del Var Mazzoleni. Giuste, secondo Rocchi, le decisioni in riferimento ai due calci di rigore (il primo, con pestone, e il “secondo” per colpa di De Ligt in space), mentre le immagini al Var non hanno fatto chiarezza sul contatto Bastoni-Zakaria. 

FIORENTINA-EMPOLI – Errori e indecisioni, invece, nella conduzione di gara di Massimi, fischietto del derby toscano Fiorentina-Empoli. Come riportato nell’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, in occasione della partita del Franchi – caratterizzata dalle proteste in tribuna del presidente dell’Empoli Corsi – secondo Rocchi le decisioni prese non sono state consone alle situazioni di gioco. Riflettori puntati ovviamente sull’espulsione di Luperto (e sul primo giallo, rimediato nel primo tempo davanti al quarto uomo Meraviglia). Fischietto e assistenti al centro delle riflessioni di Rocchi dunque, e non il Var Maresca (che si è trovato a gestire l’episodio del gol annullato a Di Francesco in chiusura di prima frazione). 

 



Source hyperlink

Leave a Reply

Your email address will not be published.

close