Lifestyle

Le nostre sneakers preferite, città per città


Se c’è una categoria merceologica di cui il mercato sembra non stancarsi mai è proprio quella delle sneakers. Veri e propri oggetti del desiderio, conquistano per comodità e versatilità, certo, ma anche perché foriere come pochi altri merchandise di un’iniezione di tendenza e design a ogni passo. Sdoganate ormai in molteplici occasioni d’uso, si portano con nonchalance da mattina a sera, dall’ufficio al tempo libero, dalle occasioni formali a quelle più rilassate. Ma ci sarà una differenza nell’approccio alle scelte d’acquisto in base al luogo in cui si vive? È proprio quello che si è chiesto il Big Fact Report di StockX, la piattaforma di e-commerce per la vendita di scarpe, streetwear e oggetti tecnologici, che nel mese di aprile ne ha rivelato i risultati. Nell’indagine svolta scandagliando gli oggetti più comprati dai consumatori e la loro space di provenienza, viene evidenziato chiaramente come per ogni città del mondo esistano dei pattern specifici, a seconda dei gusti locali e delle tradizioni radicate in un determinato posto. In fatto di scarpe, quindi, la moda differisce in maniera sostanziale da metropoli a metropoli. Vediamo qualche esempio nello specifico, partendo dal presupposto che la vendita di sneakers continua a crescere vertiginosamente, in Italia e nel mondo.

A Milano spopola la Nike Dunk Low

Milano è il centro nevralgico della Fashion Week, sede privilegiata di aziende, marchi, negozi e showroom, culla di stilisti, designer e scuole, location inesauribile di eventi, opening, social gathering, fiere e mostre dedicate al settore luxurious e style. Raffinata, esigente, pratica, sempre al passo coi tempi e mai scontata, Milano sceglie come modello più gettonato la Nike Dunk Low, silhouette intramontabile del marchio con l’inconfondibile Swoosh, protagonista di una colab con Off-White diventata virale, e indossato da instagrammer e style icon di ogni sorta. Un’alternativa ideale per chi, in perfetto temper milanese, vuole una sneaker che si abbini facilmente a tutto, che non annoi mai grazie allo stile neo rétro, e che sia anche a finances ragionevole. In particolare, piacciono le versioni White Black, tremendous grafica, ed Easter Candy, pastellosa, che sono state quelle più acquistate in assoluto nel 2022 con un incremento del doppio della domanda rispetto al 2021. 

London calling per le Balenciaga Track

Nonostante la Brexit Londra è riuscita a rimanere una città cosmopolita, dal respiro internazionale e sempre attenta alle nuove tendenze, soprattutto a quelle che vengono dalla strada. La capitale del Regno Unito si fa senza dubbio notare per originalità e controtendenza anche in fatto di sneakers. A conquistare i sudditi di Sua Maestà Elisabetta II si ergono le Balenciaga Track Black, le coach dalla tomaia darkish, futuristiche, ergonomiche ed eclettiche disegnate dalla maison francese, che riescono a regalare un tocco grintoso e anticonformista a ogni outfit. I londoner le amano anche nella versione Runner Blue, perfette per contraddistinguersi nelle giornate grigie e uggiose della City. Entrambi i modelli hanno registrato un numero di vendite addirittura quintuplicato rispetto al 2021.



Source hyperlink

Leave a Reply

Your email address will not be published.

close