News

MotoGp oggi in tv, dove vedere il Gp del Portogallo in diretta e in differita

Domenica 24 aprile sul tracciato di Portimao di disputerà il Gran Premio del Portogallo, la quinta prova del Mondiale MotoGp. La vittoria di Enea Bastianini a Austin, la seconda stagionale, ha nuovamente acceso i riflettori sul giovane pilota riminese del workforce Gresini, protagonista di un esaltante inizio di stagione in sella alla Ducati versione 2021.

MotoGp Portogallo: gli orari in television

Il sogno del ragazzo del workforce del compianto Fausto dovrà fare i conti con l’accesa bagarre tra i piloti della classe regina. In particolare Marc Marquez, dopo la grande rimonta dall’ultima alla sesta posizione in Texas, sembra tornato in ottima forma dopo i problemi per la diplopia che l’hanno costretto a saltare due Gp in questa stagione.

Il Gran Premio del Portogallo si annuncia, pertanto, molto interessante, qui abbiamo individuato 5 temi chiave

Anche nelle classi minori si annuncia un grande spettacolo con Celestino Vietti e Tony Arbolino che vogliono continuare a essere protagonisti nel Mondiale Moto2 e Dennis Foggia nel Mondiale Moto3.

MotoGp Portogallo: dove vederlo in diretta

Il Gran Premio del Portogallo sarà trasmesso in diretta su Sky e in differita su Tv e sarà visibile in streaming su NOW e su Sky Go.

Sabato 23 aprile

  • ore 13:30 qualifiche Moto3 (diretta su Sky MotoGp e in streaming su NOW)
  • ore 15:10 qualifiche MotoGp (diretta su Sky MotoGp e in streaming su NOW)
  • ore 16:10 qualifiche Moto2 (diretta su Sky MotoGp e in streaming su NOW)
  • Ore 19.30: qualifiche MotoGP (differita su Tv8)

Domenica 24 aprile

  • ore 12:20 gara Moto3 (diretta su Sky MotoGp e in streaming su NOW)
  • ore 14:00 gara MotoGp (diretta su Sky MotoGp e in streaming su NOW)
  • ore 15:30 gara Moto2 (diretta su Sky MotoGp e in streaming su NOW)
  • ore 20.05: gara Moto2 (differita su Tv8)
  • ore 21.50: gara MotoGP (differita su Tv8)
  • ore 23.20: gara Moto3 (differita su Tv8)

MotoGp, la griglia di partenza del Gp del Portogallo

1) Johann Zarco (Ducati Pramac) 1:42.003

2) Joan Mir (Suzuki)

3) Aleix Espargarò (Aprilia)

4) Jack Miller (Ducati)

5) Fabio Quartararo (Yamaha)

6) Marco Bezzecchi (Ducati workforce Mooney VR46)

7) Alex Marquez (Honda LCR)

8) Luca Marini (Ducati workforce Mooney VR46)

9) Marc Marquez (Honda)

10) Pol Espargaro (Honda)

11) Miguel Oliveira (KTM)

12) Brad Binder (KTM)

13) Jorge Martin (Ducati Pramac)

14) Maverick Vinales (Aprilia)

15) Fabio Di Giannantonio (Ducati workforce Gresini)

16) Andrea Dovizioso (Yamaha WithU RNF)

17) Takaaki Nakagami (Honda LCR)

18) Enea Bastianini (Ducati workforce Gresini)

19) Franco Morbidelli (Yamaha)

20) Remy Gardner (KTM Tech3)

21) Lorenzo Savadori (Aprilia)

22) Darryn Binder (Yamaha WithU RNF)

23) Alex Rins (Suzuki)

Source hyperlink

Leave a Reply

Your email address will not be published.

close