Business

Anagrafe, attivo il cambio di residenza online: come funziona


Dopo un periodo di sperimentazione, è attivo il cambio di residenza on-line per tutti, su tutto il territorio nazionale e anche per i residenti all’estero che vogliono rientrare in Italia.

Il ministero per l’Innovazione tecnologica e quello dell’Interno, insieme con Sogei, hanno annunciato che il nuovo servizio, che si aggiunge alla possibilità di scaricare i certificati anagrafici e consente ai maggiorenni registrati nell’Anagrafe nazionale di effettuare alcune richieste on-line:

  • cambio di residenza per il trasferimento da un qualsiasi Comune a un altro sul territorio nazionale;
  • rimpatrio dall’estero per i cittadini italiani iscritti all’Aire e cambio di abitazione nello stesso Comune, sul territorio nazionale.

Cambio di residenza on-line, come fare

Il servizio è stato esteso ai comuni italiani dopo una prima fase di applicazione iniziata a febbraio.
Si potrà accedere al portale dell’Anagrafe – nell’space riservata ai servizi al cittadino – con la propria identità digitale (Carta d’Identità Elettronica, Spid, o Cns), compilare on-line la richiesta anagrafica per sé e per i componenti della propria famiglia anagrafica e inviarla in automatico al comune competente, seguendo le indicazioni pubblicate nell’space del servizio.

È possibile inviare una richiesta per nuova residenza, che riguarda il trasferimento in una nuova abitazione, anche dove sono già presenti persone con cui non si hanno vincoli di parentela o affettivi; residenza in famiglia esistente, in un’abitazione dove sono presenti persone con cui si hanno vincoli di parentela o affettivi, indicando uno dei componenti della famiglia in cui si entra a far parte.

Dall’space riservata si può consultare, inoltre, lo stato di avanzamento della richiesta presentata e indicare una mail alla quale ricevere gli aggiornamenti.





Source hyperlink

Leave a Reply

Your email address will not be published.