News

Atalanta, altra occasione sprecata ma l’Europa è ancora possibile

Otto gol, quattro rigori, una serie infinita di emozioni, e alla tremendous un punto a testa. Atalanta-Torino finisce 4-4 con i granata subito in vantaggio, poi rimontati e bravi a rimontare a loro volta, prima di essere ripresi quando tutto per la Dea sembrava perduto. Alla tremendous il bicchiere è mezzo pieno perché sul 2-4 in pochi potevano pensare a portare a casa punti, ma il recupero è comunque un’occasione sprecata.

Atalanta-Torino, il pageant del gol è un’occasione sprecata per la Dea

Sì perché la sconfitta della Fiorentina doveva essere la molla per il doppio sorpasso sulla viola e la Lazio, e invece non ha portato grandi vantaggi all’Atalanta che è sempre ottava, e rosicchia solo un punto alle dirette concorrenti per la conquista di un posto in Europa. Poco, forse troppo poco, ma va detto che la fiamma della speranza è ancora accesa. La classifica ora cube Roma 58 punti, Lazio 57, Fiorentina 56 e Atalanta 55 con la squadra di Italiano che viaggia con il freno a mano tirata e le due formazioni della Capitale entrambe cadute contro le milanesi mentre la Dea vinceva facile a Venezia lo scorso week finish. 

Ora Gasperini è arrivato al rush finale con tre gare che sembrano abbordabili contro Salernitana, Spezia ed Empoli, all’ultima, e la quarta decisiva con il Milan lanciatissimo verso lo Scudetto. Adesso davvero non si può più sbagliare, la tabella di marcia non è difficile da scrivere, servono tre vittorie e potrebbe essere necessario anche fermare la cavalcata dei rossoneri. 

Fosse stata la Dea dei due anni precedenti c’period da metterci la mano sul fuoco sui risultati positivi, ma questa di Atalanta non può far stare tranquillo nessuno. La difesa continua a subire gol, a volte regalando agli avversari molto più del dovuto e questo è un problema da risolvere perché nessuno ti regala nulla, come ha dimostrato oggi il Torino. Per fortuna l’attacco è tornato a segnare con continuità grazie ai centrocampisti, in cinque hanno già segnato in campionato (nessuna mediana ha fatto meglio in Eruopa) e anche Muriel ha ritrovato la by way of del gol. Difficile dire se basterà.  

 

Source hyperlink

Leave a Reply

Your email address will not be published.

close