Lifestyle

«Bang Bang Baby», dove vedere in streaming l’innovativa serie tra crime e thriller


È Bang Bang Baby il titolo di punta della programmazione del mese di Prime Video, soprattutto perché si tratta di una produzione Amazon Original tutta italiana. A ideare la serie television è Andrea Di Stefano, attore e già sceneneggiatore e regista dei movie internazionali Escobar, 2014 e The Informer – Tre secondi per sopravvivere, 2019. Di Stefano ha scritto anche la sceneggiatura insieme a Valentina Gaddi e Sebastiano Melloni, mentre alla regia si sono alternati Michele Alhaique (ep. 1-2-3-4-7-8), Margherita Ferri (ep. 5-6), Giuseppe Bonito (ep. 9-10). 
Nonostante la giovane protagonista, Bang Bang Baby non è un drama teen, ma piuttosto una storia di formazione nera, come lo è la discesa agli Inferi nel mondo della malavita della giovane ragazza.
Ad aggiungere un elemento di interesse è L’eccezione, brano originale di Madame scritto apposta per la serie: la canzone ha il testo scritto da Madame con le musiche di Luca Faraone, ed è in radio e su tutte le piattaforme digitali da venerdì 15 aprile. 

Bang Bang Baby, quando esce in streaming

La serie Amazon Original italiana è composta da 10 episodi della durata di circa 50 minuti ciascuno. Bang Bang Baby è disponibile in esclusiva su Prime Video in 240 Paesi e territori nel mondo a partire dal 28 aprile con i primi 5 episodi, per poi concludersi con gli ultimi 5 dal 19 maggio. 
Gli utenti abbonati al servizio, dunque, possono trovare il programma in streaming HD semplicemente accedendo alla piattaforma di Amazon Prime Video. Chi invece non è ancora abbonato – ed è interessato a vedere il programma in streaming (anche in modo gratuito) – può comunque godersi l’intero present sempre su Prime Video, usufruendo dei 30 giorni di prova gratuita che il servizio mette a disposizione dei nuovi utenti: per attivare il periodo di prova è sufficiente iscriversi qui. Al termine di questo periodo di 30 giorni sarà poi possibile scegliere di continuare a vedere le proposte Amazon, al costo di 3,99 euro al mese o 36 euro all’anno, o disdire la sottoscrizione, senza alcuna spesa.

Antonello&Montesi

Bang Bang Baby, la trama

La storia è ambientata nel 1986. La television mostra un mondo allegro, colorato, sfavillante, in cui tutti sembrano felici e che scorre davanti agli occhi di Alice, una teenager timida e introversa, che vive con la mamma operaia in una cittadina del Nord Italia, sognando un futuro un po’ meno grigio e banale di quello a cui sembra destinata. Il suo sorriso, a differenza di quello della pubblicità dei sofficini, si è spento dieci anni prima, quando suo padre è stato assassinato davanti ai suoi occhi. Ma tutto cambia di colpo quando Alice scopre che quel giorno suo padre non è morto davvero. Santo è ancora vivo e ora lei vuole incontrarlo a tutti i costi, per riempire il vuoto che ha dentro. È l’inizio di una discesa agli inferi, per Alice: la strada che la conduce da lui, infatti, la porta a tuffarsi nel mondo oscuro e minaccioso della famiglia paterna – i Barone – potente clan della malavita organizzata milanese. Per amore del padre, Alice inizia così un viaggio in un universo sconosciuto, dove regnano regole arcane e misteriose, dove le tradizioni di una cultura lontana si mescolano a sangue e violenza, la farsa va a braccetto col dramma e il dialetto si sovrappone alle rassicuranti parole dei telefilm. E dove il calore della famiglia nasconde vendette, tradimenti e omicidi: è un mondo dominato da lealtà familiare, ragù, kalashnikov, e, infine, da sua nonna, feroce boss del clan. Durante questo viaggio, Alice scopre un lato oscuro che le ribolle nelle vene, pronto a scaldarle il cuore: man mano che sprofonda nella tana del Bianconiglio inizia a trovare se stessa e il suo posto nel mondo. L’immaginario della sua adolescenza, fatto di telefilm, cartoni animati, pubblicità e videogiochi, è il filtro con cui riesce a mantenere un distacco dall’orrore che la circonda. Ma attraversando la soglia della maturità con una pistola nello zaino, Alice scoprirà che da grandi poteri derivano grandi responsabilità: dovrà fare delle scelte, rinunciare a qualcosa e diventando grande.

Bang Bang Baby, il trailer

Content

This content material may also be seen on the location it originates from.

Bang Bang Baby, il forged

Protagonista della serie è Arianna Becheroni, già vista (nel ruolo di Arianna) nel movie del 2019 Mio fratello rincorre i dinosauri, al suo debutto seriale come protagonista. Con lei Adriano Giannini, che interpreta il padre Santo, e il resto del forged, composto da Antonio Gerardi, Dora Romano (nonn Lina), Lucia Mascino (Gabriella, la madre di Alice) e Giuseppe De Domenico.

LEGGI ANCHE



Source hyperlink

Leave a Reply

Your email address will not be published.