Entertainment

Ferrero a Pechino Express nonostante i domiciliari. Effetto tv registrata

Paradossi da actuality present. Giovedì prossimo a Pechino Express farà la sua apparizione Massimo Ferrero, attualmente agli arresti domiciliari. Le registrazioni risalgono allo scorso autunno e fu proprio l’ex presidente della Sampdoria a svelare la partecipazione al programma al momento dell’incarcerazione.

Se volevo, potevo far perdere le mie tracce quando stavo girando le puntate di Pechino Express”, rivelò Il Tempo, riportando le sue dichiarazioni . “Non mi hanno mandato ai domiciliari perché ritenevano che non period una misura adeguata. Ma se ho la Digos che mi segue da tempo e mi mettevano il braccialetto elettronico agli arresti domiciliari come potevo scappare?“.

I domiciliari, come detto, poi sono arrivati e sarà da casa che Ferrero riguarderà la sua efficiency, anticipata giovedì sera in coda all’ottavo episodio dell’adventure-game di Sky.

Miracoli del piccolo schermo, tuttavia non isolati. Un episodio analogo, infatti, si period verificato nel febbraio di tre anni fa, quando nel salottino di Avanti un altro spuntarono le gemelle ‘soap-opera’. Alessandra e Valentina Giudicessa erano state fermate dai carabinieri pochi giorni prima della messa in onda, con l’accusa di furto di svariati capi di abbigliamento in un esercizio della Capitale. Divenute celebri grazie al movie Come un gatto in tangenziale, avevano confezionate le puntate diversi mesi prima.

Lo stesso è accaduto a Ferrero, arrestato all’inizio di dicembre e finito ai domiciliari pochi giorni prima di Natale, con il Tribunale del Riesame di Catanzaro che comunque confermò le accuse per il fallimento delle quattro società riconducibili all’imprenditore romano.

Sarà curioso capire come si comporterà la trasmissione, che in apertura già mostra svariati cartelli che fanno riferimento sia alla guerra in corso che al rispetto delle disposizioni anti-covid. Ci saranno spiegazioni anche in tal senso?



Source hyperlink

Leave a Reply

Your email address will not be published.