News

Garnacho ha realizzato sogno di giocare con Messi e Ronaldo: lacrime in tribuna

Alejandro Garnacho ha esordito con il Manchester United nel match contro il Chelsea. Un’emozione incontenibile per questo 2004, che sta vivendo un sogno.

Un giorno Alejandro Garnacho potrà raccontare ai suoi figli di aver condiviso il terreno di gioco e gli spogliatoi con due dei più grandi calciatori di sempre, ovvero Leo Messi e Cristiano Ronaldo. Il talentuoso 17enne argentino probabilmente si chiede ogni giorno se quello che gli sta accadendo è un sogno, o è realtà. Poche settimane fa, il duttile attaccante si è allenato con Leo Messi con la maglia della nazionale albiceleste e questa sera, si è tolto la soddisfazione di fare il suo esordio in un match ufficiale con la maglia della prima squadra del Manchester United. Anche se per pochi secondi, Garnacho ha giocato al fianco di CR7 per la commozione dei suoi parenti presenti sugli spalti.

Duttile esterno offensivo, abile anche come attaccante centrale e falso nueve, il classe 2004 Alejandro Garnacho, è cresciuto nell’Atletico Madrid. Nel 2020 il passaggio allo United e la trafila nelle Giovanili. Dopo aver abbandonato l’beneath 18 della Spagna, questo ragazzo nato in Spagna ma naturalizzato argentino è entrato nel giro della nazionale sudamericana. Le sue prestazioni con la Primavera dei Red Devils, gli hanno permesso di entrare nei radar del ct dell’Argentina Scaloni che lo ha inserito nei 44 convocati  per le sfide valide per le qualificazioni ai Mondiali contro Venezuela ed Ecuador. Uno stage praticamente per Alejandro che orgoglioso ha postato una foto relativa advert una sessione con il suoi idolo Messi.

Tornato in Inghilterra si è allenato con un altro mostro sacro come Cristiano Ronaldo, che dopo la tripletta al Norwich ha deciso di regalargli il pallone. Per premiare i suoi sforzi Rangnick ha deciso di concedergli la vetrina, e lo ha lanciato nel finale della sfida casalinga contro il Chelsea, chiusasi sul risultato di 1-1 grazie ai gol di Alonso e proprio del solito Ronaldo. Garnacho ha fatto il suo ingresso in campo nel recupero, avendo a disposizione praticamente un minuto. Un’emozione comunque grandissima per questo ragazzo, che si augura che questa sia solo la prima di tante presenze.

Nel frattempo le telecamere hanno indugiato sugli spalti. Qui nella tribuna dello United period presente tutta la famiglia di Garnacho che si è alzata in piedi al momento dell’ingresso in campo. Emozioni e lacrime per un ragazzo che ha realizzato uno dei suoi sogni. E il capitano della squadra Maguire, fuori per infortunio dopo il fischio finale, si è recato personalmente dai genitori del suo giovane collega per ringraziarlo. Scene bellissime all’Old Trafford.



Source hyperlink

Leave a Reply

Your email address will not be published.