Lifestyle

Oggi il mondo beauty è anche Eco-friendly


La direzione del mondo magnificence, a poco tempo dall’alba del 2022, è sempre più tesa all’ecosostenibilità. E questa è un’affermazione da fare con estrema fierezza, da urlare a squarciagola: numerosi storici model, sin dal principio impegnati nell’ambito della bellezza, adottano un approccio più sostenibile, Eco-friendly.

Lo abbiamo visto già in occasione della recentissima Giornata Mondiale della Terra, quando l’accento è stato posto sui nobili intenti inexperienced delle aziende. Qualche esempio? Non solo in Italia, bensì in tutto il mondo molteplici case cosmetiche, dapprima sopite, si sono in qualche modo risvegliate dall’indifferente “letargo”, dando vita advert iniziative benefiche o, più semplicemente, iniziando a ridurre l’utilizzo di packaging in plastica, a favore di materiali riciclati ed ecosostenibili, adottando confezioni magari ricaricabili.

Un passo in avanti importante quest’ultimo, che guarda anche alla nuova direttiva europea (2019/904): a partire dallo scorso 2021, infatti, non risulta più possibile immettere sul mercato plastica monouso, cui è da imputare una grossa responsabilità circa l’inquinamento ambientale.

Particolare attenzione, poi, è dedicata nel produrre formulazioni cruelty free, con una preferenza verso ingredienti vegani a tutela del pianeta. Vediamo insieme qualche prova tangibile di questa nuova, fresca prospettiva!

Lo shampoo solido di Garnier

Garnier ha da tempo introdotto, tra i prodotti sul mercato, il suo shampoo solido: senza conservanti e siliconi, è al 94% vegetale, con un pack realizzato in cartoncino 100% riciclabile. Realizzato in tre varianti, il prodotto è facile da utilizzare, e si cube duri quanto due flaconi di shampoo da 250 ml.

I magnificence model italiani con linee ecosostenibili

Tra le prime in Italia a portare alta la bandiera della sostenibilità, Neve Cosmetics propone prodotti formulati a base di ingredienti vegetali e vegani. Inoltre, tutti i loro pennelli in vendita sono privi di setole animali, a dimostrazione dell’importanza della loro sopravvivenza.

Per quanto riguarda il make-up, Kiko Cosmetics ha incluso ogni tipo di prodotto nella sua linea Green Me: l’azienda ha scelto infatti di creare una linea più responsabile verso l’ambiente, intensificando l’utilizzo di prodotti naturali fino al 99%.

Anche Mulac Cosmetics, model fondato dall’influencer LaCindina, è tra i marchi italiani che portano sul mercato prodotti make up e skincare con materie prime naturali, con quasi tutte le formulazioni vegane.

Il marchio inexperienced di Jessica Alba

Anche le star pensano in ottica inexperienced: è il caso di Honest Beauty, il model dell’attrice Jessica Alba. Tra gli obiettivi del marchio, infatti, c’è quello di fornire al pubblico prodotti che siano performanti, ma soprattutto dagli ingredienti organici, naturali e cruelty free. L’approccio del marchio, inoltre, è assolutamente trasparente.

Sul sito di Honest Beauty, infatti, è presente la lista completa degli oltre 2500 ingredienti che non vengono utilizzati dall’azienda perché considerati dannosi per l’ambiente e per la pelle.





Source hyperlink

Leave a Reply

Your email address will not be published.